Labirinto - 1970

Il Labirinto è lo spazio di un’esperienza temporale, che prende le mosse da un’immagine antropomorfa, tale è la sagoma in materiale riflettente, che costituisce l’unità frazionata dell’ambiente abitabile. Xerra intende far rientrare il tempo in uno spazio suddiviso in moduli spaziali. Il Labirinto di Xerra allude alla figura umana, benché frazionata, come misura dello spazio.