Opere su tela

Nei disegni dei primi anni ’90 l’attenzione per la stesura ricca di velature, per lo spessore della materia pittorica denota un maggior compiacimento nel trattare la materia, nell’uso sapiente delle variazioni cromatiche, dall’azzurro al nero, al grigio. Anche la scrittura è elemento della composizione, come i frammenti manoscritti e il disegno delle ombre.

Dopo gli affreschi della volta della Villa Piediprato, Xerra inserisce nei disegni del 1992 e 1993 e nei quadri il motivo dei triangoli come elemento della composizione.

Il frammento è disposto secondo un rigoroso impianto geometrico.