VIVE - opere su tela

Nel 1975 il Vive trapassa dalla pagina stampata all’icona, è l’inizio dell’interinale e della poetica del frammento. Xerra recupera frammenti di antichi dipinti, ritrovati in mercatini o presso rigattieri, raramente interviene su una tela per ricavarne frammenti. Ma è col telaio interinale, una tecnica appresa da un amico rintelatore, che il frammento del dipinto antico, talora di indubbia qualità, diviene la componente ragguardevole di una complessa impaginazione. Come prima la pagina bianca, così il telaio interinale, è innanzitutto un concetto spaziale, una negazione della cornice che chiude il cerchio della rappresentazione e una apertura al racconto alluso dal frammento.